Isolamento termico ed acustico
Isolamento termico

In una casa circa il 25-30% dell'energia può essere dispersa attraverso le finestre. Di qui l'importanza del loro isolamento termico. Il trasporto energetico in corrispondenza della finestra non comporta solo perdite di calore ma - visto che il vetro è trasparente - anche un guadagno energetico.
Attraverso una progettazione adeguata, disponendo correttamente le superfici a finestra (con le superfici grandi rivolte a sud) è possibile incidere fortemente sul bilancio energetico dell'edificio.
L'isolamento termico della finestra dipende dal materiale del telaio, dal vetro isolante e dalla tenuta della finestra. Il parametro con il quale si indicano le capacità isolanti di una finestra è il valore U. Quanto minore è tale valore, tanto migliore sarà l'isolamento termico. E' possibile migliorare ulteriormente il valore U con dispositivi aggiuntivi come avvolgibili e persiane.

Isolamento termico invernale
L'obiettivo è quello di ridurre ad un livello economicamente accettabile la dispersione di calore attraverso le componenti architettoniche trasparenti (e cioè le finestre e la facciata) nel periodo in cui si riscalda, riducendo di conseguenza anche le emissioni di CO2 del riscaldamento.

Isolamento termico estivo
Serve innanzitutto ad assicurare una temperatura confortevole nei locali durante la stagione calda. Gli interventi architettonici
mirano a ridurre al minimo il surriscaldamento delle stanze che deriva dall'irradiazione delle finestre.